venerdì 5 febbraio 2010

Brasato al Barolo


ecco a voi un grande classico della cucina piemontese.

INGREDIENTI x 4
1 kg  polpa di manzo (scamone, fesa, contronoce, etc.)
1       cipolla
2      carote
2      coste di sedano
1       spicchio d'aglio
2      foglie di alloro
1       rametto di rosmarino
q.b.  chiodi di garofano
q.b.  pepe in grani
q.b.  sale
q.b.  olio e.v.o
q.b.  burro
1       bottiglia di barolo 

PREPARAZIONE
Mettete la carne a marinare nel vino assieme agli odori tagliati grossolanamente (tranne l'aglio che dovrete lasciare "in camicia"), le erbe e le spezie.
Coprite a contatto con della pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per qualche ora, girando la carne di tanto in tanto.
Al momento della cottura levate la carne dalla marinata, asciugatela bene e cauterizzatela in un tegame a fondo spesso in olio caldissimo, facendo colorare tutti i lati. 
Scolate le verdure, le spezie e le erbe e fate appassire il tutto a fuoco vivo nello stesso tegame nel quale avrete rosolato la carne.
A questo punto aggiungete la polpa di manzo e fatela insaporire per qualche minuto, salate, aggiungete il vino della marinata e abbassate la fiamma al minimo. Vi aspettano circa tre ore di cottura nelle quali girerete la carne di tanto in tanto per non farla mai asciugare e per avere una cottura uniforme. Se il liquido si dovesse asciugare troppo, aggiungete brodo di manzo bollente.
A cottura ultimata la carne sarà tenerissima! 
Passate la salsa al setaccio insieme alle verdure e arricchitela con una noce di burro.
Il piatto è pronto!

N.B.: Servite il brasato con una purea di patate o con della polenta.

Questa ricetta partecipa al concorso: 


6 commenti:

  1. ho avuto l'onore di assaggiarlo

    RispondiElimina
  2. Perché mi torna in mente la marinatura dello stinco di maiale, disossato prima di sentire il Maestro?!?!? PAUUUURAAA!
    Brava Ale, ma quando prepari questi piatti perché non fai uno squillo?!?!? Baci!

    RispondiElimina
  3. Cara Bà, che mi hai fatto ricordare...
    bruttissimi ricordi pieni di tensione e come dici te moltissima PAUUUURAAA! vabbè, in fondo ci siamo divertite!

    RispondiElimina
  4. Ciao! Partecipa anche tu al concorso del mese de LA CUCINA ITALIANA: IL BRASATO!

    Per maggiori info:
    http://www.lacucinaitaliana.it/default.aspx?idPage=862&ID=337208&csuserid=2112&ar=

    Scade il 10-03-10.
    Buon lavoro!

    RispondiElimina
  5. lo faccio anch'io, uguale uguale (beh... se è della tradizione)

    ah... anche questo è gluten free, come lo sono entrambi gli accompagnamenti che proponi :-)

    mi sdilinquisco!

    RispondiElimina
  6. questa foto è da premio: bellissimo il rosmarino che sembra quasi di poter afferrare... un'opera d'arte!

    buona anche la ricetta, eh!

    RispondiElimina

Il tuo parere m'interessa!
Se non sei un utente registrato ricordati di firmare.